italy power

TRIBUTI LOCALI

Acquistando un immobile il prorpietario dovrà pagare alcuni tributi locali al Comune di residenza il cui importo varia in funzione delle tariffe applicate dal Comune stesso. Le principali imposte locali sono:

  • IMU
  • TA.RI.
  • TASI

L'IMU
L'IMU è l'imposta sulla proprietà dell'immobile stesso. Nel caso di prima casa (casa di residenza) essa non è dovuta, mentre se l'immobile acquistato risulta essere seconda casa, la sua aliquota arriva ad un massimo del 10,60‰ della rendita catastale.

Esempio calcolo IMU Appartamento Tipologia A - Pizzo Beach Club .
Rendita Catastale € 103,29
Quota di possesso 100%
IMU da versare: € 367,88

TA.RI.

La TARI è l'imposta sui rifiuti comunale ed è composta da una parte fissa ed una variabile.
La parte variabile è stabilita dal Comune in funzione del numero di persone che compongono il nucleo familiare* che risiedono nell'immobile, mentre la parte fissa si calcola moltiplicando la tariffa stabilita (€/mq) per la superficie dell'immobile,successivamente si aggiunge il 15% per ulteriori addizionali . TARIFFE COMUNE DI PIZZO
N° COMP. NUCLEO FAMILIARE
TARIFFA FISSA €/Mq
TARIFFA VARIABILE €
1
0,50
29,46
2
0,58
58,93
3
0,63
73,66
4
0,68
95,76
5
0,68
117,86
6
0,66
136,27
7
0,66
136,27
8
0,66
136,27
9
0,66
136,27
10
0,66
136,27
Esempio calcolo TA.RI. Appartamento Tipologia A - Pizzo Beach Club con un nucleo familiare di 4 persone.
QUOTA FISSA : (€ 0,58 x Mq 61,41 )* 15% = € 48,01
QUOTA VARIABILE : € 95,76
TOTALE DA PAGARE : € 143,77

TA.S.I.

La TASI (Tariffa sui servizi indivisibili), si paga per sostenere quei servizi che per il fatto di essere usufruiti da tutti i residenti del comune, non possono essere fatti pagare direttamente al fruitore.Sono esempi di servizi indivisibili l’illuminazione pubblica, la manutenzione delle strade, la sicurezza, l’anagrafe, ecc.
Ogni comune stabilisce le aliquote della TASI avendo riguardo ai costi per i servizi indivisibili che prevede di sostenere nell’anno. Nel Comune di Pizzo questo tributo è dovuto soltanto per i possessori di "prime case", poichè i proprietari di seconde case sono già gravati dal pagamento dell'IMU.
*Sarà cura del proprietario comunicare al Comune la composizione del nucleo familiare, in caso contrario verrà calcolato secondo quanto previsto all'art. 33 del "Regolamento per la disciplina dell’Imposta Unica Comunale".

CONTATTACI

AREA RISERVATA

Stato della connessioneYou are not logged in.