italy power

PROCESSO DI COMPRAVENDITA

La compravendita di un immobile è l'accordo formale con il quale le due parti (acquirente e venditore) concordano il trasferimento della proprietà dell'immobile stesso. L'atto di compravendita,tecnicamente denominato rogito,si stipula davanti ad un notaio ed è redatto in forma pubblica. Il Notaio ha il compito di garantire l'identità delle parti, la legalità dell'atto e la veridicità di quanto in esso dichiarato. Al Notaio spettano i controlli formali sulla esistenza di gravami sull'immobile, sul rispetto delle norme edilizie e la conformità del rogito con gli atti precedenti.

IL PRELIMINARE DI COMPRAVENDITA.
Il Preliminare di Compravendita è un atto eventuale che precede il rogito notarile. Questo è un contratto legalmente vincolante,che può essere scritto in doppia lingua (italiano e la lingua dell'acquirente). In esso sono riportate tutte le condizioni della compravendita concordate (prezzo di vendita,modalità di pagamento,data del rogito notarile,ecc.), impegnando le parti alla sottoscrizione del Rogito notarile.

IL ROGITO NOTARILE
Dopo la sottoscrizione del preliminare di compravendita,il venditore e l'acquirente sottoscrivono l'Atto di Compravendita o Rogito Notarile.
L'atto notarile viene redatto da un notaio ed ha pertanto efficacia di atto pubblico ai sensi dell'art. 2699 del Codice Civile.La stipula avviene dinnanzial notaio ed alla presenza delle parti contraenti e di un testimone.Al momento della sottoscrizione dell'atto notarile,l'acquirente dovrà pagare l'onorario del notaio,oltre all'importo pattuito per la vendita dell'immobile e le imposte da versare allo Stato. A questo punto l'immobile è ufficialmente di proprietà dell'acquirente. Successivamente sarà compito del notaio registrare il contratto di vendita preso l'Ufficio del Catasto.

CONTATTACI

AREA RISERVATA

Stato della connessioneYou are not logged in.